Una storia di passione, un viaggio a 4 mani che inizia con un' avventura

Il buono si nasconde nella semplicità, l’eleganza nella sua celebrazione. Gli ingredienti racchiudono già in sè il potere del gusto, il mio lavoro è renderli irresistibili portandone alla luce tutte le incredibili sfumature.

Gianluca Guidi

Gianluca Guidi è uno Chef giovane d’età, ma non di esperienze. Ha sperimentato la ferma disciplina della cucina da Alice, ristorante stellato al centro di Milano, ha assaggiato la poliedricità degli ingredienti al Ginevra, nel Seeport Hotel di Ancona e ha vissuto la vita di brigata allo Chalet la Rotonda di Porto Recanati sotto la guida salda di German Scalmazzi; ha assimilato la cura dell’eleganza dal Fortino Napoleonico di Portonovo e appreso l’accoglienza dal Borgo Lanciano Relais and SPA di Castelraimondo.

La sua idea di cucina come connubio di eleganza e sapori, trova qui terreno fertile e si accompagna ad una giusta dose di creatività che regala una nuova e fresca interpretazione della più tradizionale storia Marchigiana.

Piatti classici, ma vestiti di colore e adornati di profumi, nuove proposte, ma ispirate da ingredienti poveri e stagionali, giochi di consistenze e leggeri contrasti, ecco la nuova cucina regionale del “Ristorante Locale“.

L’esperienza del gusto è qualcosa che unisce al di là delle differenze: un buon piatto mette tutti d’accordo, con un buon vino accanto si arriva addirittura ad assaporare insieme la felicità.

Luca Tornatola

Una passione, quella per la ristorazione, che parte dagli ingredienti. Luca Tornatola conosce bene tutti i suoi fornitori: piccole aziende locali e preziosi artigiani del gusto, incontrati personalmente quando ne vendeva frutti e prodotti nei suoi negozi di gastronomia biologica. L’esperienza del territorio ne ha inevitabilmente mostrato le primizie, le tipicità e le tradizioni più antiche alimentando una profonda voglia di sperimentazione e scoperta del cibo.

Il fine gusto per l’enologia naturale e il corso da Sommelier presso l’Ais Marche, hanno fatto sì che il matrimonio si compisse: un luogo dove i tradizionali frutti del territorio incontrassero la magia della creatività culinaria stava nascendo a Recanati.

Nell’Aprile del 2019 lascia definitivamente la gastronomia biologica per dedicarsi completamente al suo “Ristorante Locale” di cui ne cura il servizio e la prestigiosa Carta dei Vini.

Cosa dice la gente

Una cucina rara che segna ufficialmente l’inizio di una nuova epoca nel mondo della ristorazione: la cucina tradizionale non si mescola più alla cucina moderna, ma l’affianca con gioia e consapevolezza. 

Oraviaggiando

Il servizio di sala curato da Luca Tornatola è impeccabile. La location bellissima con pareti, volte e soffitti in cotto marchigiano antico mirabilmente recuperato. Che bel posto questo ristorante Locale in Piazzetta Mario Clementoni a Recanati!

Corriere del Conero

Semplicemente un piccolo scrigno di sapori, ottimi vini e persone che conoscono bene come far star bene i propri ospiti. Di questo ristorante mi piace tutto: la location accogliente, i piatti curati dallo Chef e l’interessantissima carta dei vini.

Giovanni Mastropasqua

Costruiamo qualcosa insieme.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: